Nell’ambito della tappa all’Università di Salerno dell’Heads of Delegation Meetings (HoD), la struttura organizzativa del Cus Salerno ha incontrato i capi delle delegazioni sportive provenienti da 59 dei 124 Paesi che parteciperanno alla Summer Universiade 2019 a Napoli e in Campania. Presenti, tra gli altri, il rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, il presidente del Cusi, Lorenzo Lentini, il consigliere delegato del Cus Salerno, Felice Lentini, il direttore generale del Cus Salerno, Michele Di Ruocco, e tutti i responsabili del Centro Universitario Sportivo salernitano.

«E’ motivo di grande orgoglio accogliere i capi delle delegazioni universitarie dei 59 Paesi che rappresentano lo sport a livello universitario», commental’avvocato Felice Lentini rimarcando che «siamo pronti a cooperare per la perfetta riuscita dell’evento, sicuri di lasciare un ricordo indelebile del campus universitario di Salerno». Lentini, poi, conclude ringraziando «il rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, e il presidente dell’Adisurc, Domenico Apicella, per la sinergia instaurata affinchè l’evento riesca in maniera impeccabile».